Consiglio degli anziani del Cantone Ticino

Il Consiglio degli anziani del Cantone Ticino è un organismo che vuole promuovere una politica a favore delle persone anziane e, in generale, difendere gli interessi della popolazione anziana del Cantone. Il Consiglio di Stato riconosce al Consiglio degli anziani funzione consultiva in materia di politica degli anziani, secondo quanto stabilito dall’art. 15a cpv 2 della Legge concernente il promovimento, il coordinamento e il sussidiamento delle attività sociali a favore delle persone anziane (Legge anziani).  

Il Consiglio si è costituito nel 2004 sotto forma di associazione ai sensi degli art.60ss del Codice civile svizzero e riunisce enti o organizzazioni rappresentativi delle persone anziane a livello cantonale, regionale o comunale. L’Associazione non ha scopo di lucro, è apartitica e aconfessionale.

Scopi del Consiglio

  1. la promozione di una politica a favore delle persone anziane per assicurarne benessere e dignità;
  2. il sostegno all’autonomia e al mantenimento di un ruolo attivo dell’anziano nella società;
  3. il promovimento di una politica sociale volta alla qualità di vita per l’anziano fragile.

Il Consiglio

  1. svolge funzione consultiva del Consiglio di Stato come stabilito dall’art. 24 della Legge concernente il promovimento, il coordinamento e il finanziamento delle attività a favore delle persone anziane (LAnz, del 30 novembre 2010);
  2. esprime il proprio parere sugli atti governativi e legislativi che interessano la popolazione anziana del Cantone;
  3. tiene conto dell’opportunità di stabilire rapporti intergenerazionali.

L’attività del Consiglio consiste pure in iniziative proprie, in particolare per quel che riguarda progetti, pubblicazioni ed eventi su temi di attualità.

Attualità

Comunicato stampa

17.03.2020 – Emergenza Coronavirus

Statuti

Ultima versione 2019

I nostri partners