18/01/2020 - 06:40:09

Nuovo Indirizzo dal 1.1.2018

Consiglio degli anziani del Cantone Ticino

Piazza Nosetto 4

6500 Bellinzona

Tel 091 857 09 01

Fax 091 857 35 01

info@consiglioanziani.ch

AILA ( Associazioni Italiana di Lugano per gli Anziani e OIL (Associazione Ospedale Italiano di Lugano)
Associazione Pensionati dello Stato
GenerazionePiù
Associazione Pensionati della Città di Lugano
Clubpensionati RSI
Societàs Pensionati Federali Ticino e Moesano
La Fondazione si prefigge di mantenere e migliorare il benessere delle persone anziane in Ticino e nel Moesano, in particolare attraverso l'erogazione  e la promozione di attività e servizi destinati a favorirne la permanenza al domicilio.
ATTE
MODAP

 

Risoluzione dell'Assemblea del Consiglio degli anziani

29 aprile 2014 + L’Assemblea del Consiglio degli anziani del Cantone Ticino, riunitosi il 29 aprile 2014 a Monte Carasso, risolve:

 

1. Sì alla medicina di famiglia (votazione del 18 maggio 2014)

Il Consiglio degli anziani da sempre sostiene la generalizzazione del medico di famiglia quale strumento per favorire una presa a carico globale, in considerazione del valore di questa figura per la qualità della relazione tra medico e paziente; il medico di famiglia permette pure un contenimento dei costi, senza che ci siano conseguenze negative sui pazienti.
L’Assemblea sostiene pertanto il decreto concernente “le cure mediche di base”, in votazione il prossimo 18 maggio 2014.

 

2. Pianificazione ospedaliera cantonale: maggiore attenzione agli istituti pubblici

L’Assemblea ha preso atto delle prime indicazioni riguardanti la pianificazione ospedaliera, secondo le quali il privato assumerebbe nuovi e importanti compiti e che implicherebbe inoltre il sacrificio di strutture periferiche e pubbliche. Il Consiglio degli anziani ribadisce che la salute è un bene primario dell’essere umano, anche per gli anziani: la medicina ospedaliera deve pertanto essere garantita in tutto il territorio cantonale, anche nelle periferie, e soprattutto da istituti pubblici e non delegata a strutture private, soprattutto se sono a scopo di lucro.
In attesa del messaggio del Consiglio di Stato, esprimiamo delle perplessità per quanto concerne l’intero oggetto. Inoltre, osiamo sperare che, in futuro, anche il Consiglio degli anziani venga consultato.

Monte Carasso, 29 aprile 2014

 

 

 

© 2020 CONSIGLIO ANZIANI | Consiglio degli anziani del Cantone Ticino