18/01/2020 - 06:39:27

Nuovo Indirizzo dal 1.1.2018

Consiglio degli anziani del Cantone Ticino

Piazza Nosetto 4

6500 Bellinzona

Tel 091 857 09 01

Fax 091 857 35 01

info@consiglioanziani.ch

AILA ( Associazioni Italiana di Lugano per gli Anziani e OIL (Associazione Ospedale Italiano di Lugano)
Associazione Pensionati dello Stato
GenerazionePiù
Associazione Pensionati della Città di Lugano
Clubpensionati RSI
Societàs Pensionati Federali Ticino e Moesano
La Fondazione si prefigge di mantenere e migliorare il benessere delle persone anziane in Ticino e nel Moesano, in particolare attraverso l'erogazione  e la promozione di attività e servizi destinati a favorirne la permanenza al domicilio.
ATTE
MODAP

 

Risoluzione Qualità di vita per gli anziani in istituto e al proprio domicilio

10.05.2011

 

10.05.2011 - L’Assemblea del Consiglio degli anziani del Cantone Ticino, riunitasi il 10 maggio 2011 a Giubiasco, ribadisce il suo impegno nel promuovere le proposte contenute nell’opuscolo “Anziani e qualità di vita – la casa per anziani”, pubblicato nel corso del 2010. Il Consiglio ha elaborato diverse raccomandazioni e spera che queste possano essere un ulteriore stimolo per gli addetti ai lavori e per i familiari degli ospiti delle case per anziani.

Anche se la qualità della presa a carico negli istituti per anziani è molto migliorata, il Consiglio degli anziani insiste perché vi sia uno sforzo continuo per fare in modo che la casa per anziani sia un luogo di vita, e non solo un luogo di cura. Si tratta di rispettare la dignità della persona anziana non più totalmente autosufficiente e di offrirle tutto ciò che è possibile per fare in modo che si senta a proprio agio e come “a casa”. 

In particolare, il Consiglio invita le direzioni e il personale degli Istituti del Cantone a proseguire le iniziative per migliorare la qualità di vita nelle case per anziani e invita il Governo ticinese a concedere risorse sufficienti per poter finanziarie anche quelle iniziative che non fanno parte della cura della persona a livello sanitario.

Inoltre, il Consiglio degli anziani invita il Governo cantonale e i Comuni ad appoggiare e promuovere progetti per la creazione di strutture di abitazioni intermedie destinate agli anziani parzialmente autosufficienti, cioè senza barriere architettoniche, con accesso facilitato a diversi servizi e a pigione moderata (semiprotette). Si ricorda a questo proposito il rapporto “Abitare anziano”, pubblicato dall’Associazione Ticinese Terza Età in collaborazione con il nostro Consiglio.

Le previsioni demografiche annunciano, per il prossimo futuro, un aumento progressivo della popolazione anziana del nostro Cantone e il Consiglio degli anziani sottolinea la necessità di preparare lo sviluppo di tutti quei servizi e strutture, ai diversi livelli, che sono e saranno indispensabili per garantire la qualità di vita degli anziani.

 

 

Giubiasco, 10 maggio 2011

 

© 2020 CONSIGLIO ANZIANI | Consiglio degli anziani del Cantone Ticino